contatore accessi web La memoria corta di Salvini quando chiama gli assistenti civici “spioni al citofono” – PlanetOfNews

La memoria corta di Salvini quando chiama gli assistenti civici “spioni al citofono”

By Annalisa Girardi
“Ma occupatevi degli italiani senza lavoro, senza stipendio, senza cassa integrazione. Occupatevi di mutui, di affitti, di bollette, di riaprire le scuole in sicurezza e non di inventarvi i guardiani della rivoluzione, gli spioni dell’aperitivo, i controllori al portone e al citofono degli italiani”, ha detto Matteo Salvini in merito all’iniziativa degli assistenti civici. Sì, le stessa persona che pochi mesi fa ha citofonato a una famiglia tunisina di Bologna chiedendo se in casa loro si spacciasse.
Continua a leggere

Source: Fanpage

Category: Politica italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *