Un bug su iOS 13 impedisce di giocare a Fortnite

Oltre a tante novità, l’aggiornamento a iOS 13 ha portato in dote alcuni problemi agli appassionati di Fortnite e altri titoli giocabili su iPhone. Un bug legato proprio a una nuova funzione lanciata da Apple impedisce di giocare normalmente al celebre sparatutto di Epic Games. Oltre a Fortnite, anche altri videogame mobile sono colpiti dal malfunzionamento, come PlayerUnknown: Battlegrounds (PUBG), il cui sviluppatore Tencent ha consigliato agli utenti di non scaricare il nuovo sistema operativo finché il problema non sarà risolto. Apple è consapevole dell’incompatibilità con diversi titoli e per questo ha lavorato nelle ultime settimane per lanciare anticipatamente iOS 13.1, che dovrebbe risolvere il bug.

IOS 13, problemi con Fornite: ecco perché

Chi gioca a Fortnite quotidianamente sul proprio iPhone farebbe bene quindi a non scaricare il nuovo iOS 13, che introdurrebbe un fastidioso bug durante la sessione di gioco. Una delle novità portate dall’aggiornamento del sistema operativo riguarda infatti la possibilità di richiamare una barra contenente opzioni di modifica del testo con un tap prolungato di tre dita. Sfortunatamente per i giocatori, la gesture non sembra essere disabilitata durante le partite di Fortnite, PUBG e altri titoli, che in alcuni casi richiedono all’utente di utilizzare tre dita durante il gioco. La comparsa del menù nel bel mezzo di una partita crea però parecchi disagi ai videogiocatori, che dovranno fare a meno dei giochi affetti dal bug almeno per qualche giorno.

Quando uscirà iOS 13.1

I problemi con Fortnite erano emersi già con la versione beta di iOS 13 testata nei mesi scorsi. Epic Games non ha ancora rilasciato comunicati ufficiali in merito, cosa invece fatta da Tencent, sviluppatore del titolo PUBG per iOS, che ha spiegato di essere “consapevole del problema” e di essere al lavoro con Apple per una soluzione, consigliando “ai giocatori che utilizzano tre o più dita durante la sessione di gioco di non scaricare iOS 13 finché la questione non sarà risolta”. Il bug non è infatti correggibile dagli sviluppatori, ma sarà necessario attendere il rilascio di iOS 13.1, che Apple prevede di rilasciare il 24 settembre.

Source: Sky Tecnologia

Category: calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *