Catania, chiede bicchiere d’acqua per la pillola ma al bar pretendono prima i soldi

By Antonio Palma
Il racconto di un dona catanese che erra entrata in un bar gelateria nella città etnea per chiedere un bicchiere d’acqua per prendere una pillola per un improvviso mal di testa. I gestori le avrebbero imposto prima di pagare ed esibire lo scontrino di dieci centesimi.
Continua a leggere

Source: Fanpage

Category: Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *