Rifiuto del domiciliatario di ricevere una notifica

Cassazione del 12.11.2018 n. 28907 Il rifiuto di ricevere la notifica è illegittimo (e quindi, il rifiuto è equiparabile alla notifica effettuata in mani proprie) solo se l’autore del rifiuto è il destinatario dell’atto, non essendo consentita una analoga equiparazione quando il rifiuto proviene da un soggetto estraneo alla notifica o quando l’accipiens è un suo congiunto o addetto alla casa (un vicino o il portiere) abilitati alla recezione dell’atto.
Continua a leggere

Category: Civile, Procedura civile

    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *