Nuovo MacBook Air 2018, ecco il teardown di iFixit

Il team di iFixit ha effettuato il teardown del nuovo MacBook Air 2018, rivelando i cambiamenti apportati da Apple per rendere più semplice la sostituzione dei componenti interni. Sembra, infatti, che la riparazione del nuovo ultra-portatile sarà davvero meno ardua rispetto ad altri computer prodotti dall’azienda californiana.

Prima di farsi strada all’interno del MacBook Air, iFixit ha confermato che la nuova macchina ha la stessa tastiera a farfalla migliorata del MacBook Pro aggiornato. La terza generazione ha una membrana anti-rumore in silicone che impedisce ai detriti di entrare.

MacBook Air teardown

Dopo aver rimosso la base del MacBook Air, fissata in posizione con le familiari viti pentalobo di Apple, iFixit ha scoperto la piccola scheda logica del computer. È raffreddata da una sola ventola e da un “dissipatore di calore” ed è affiancata da grandi altoparlanti.

MacBook Air Teardown

La scheda logica ospita il processore quad-core Intel di MacBook Air, un nuovo chip di sicurezza T2 che alimenta elementi come Touch ID e audio, 128 GB di memoria flash prodotti da SanDisk e 8 GB di RAM LPDDR3 di SK Hynix. Ma niente di tutto ciò è rimovibile.

I componenti rimovibili del MacBook Air 2018

Tanti altri componenti però sono rimovibili e più facili da riparare o sostituire. Le due porte USB-C di MacBook Air sono separate dalla scheda logica e possono essere sostituite singolarmente, così come il sensore Touch ID e il trackpad più grande.

MacBook Air teardown

iFixit rivela poi anche una novità – tra le più importanti – circa la batteria del nuovo MacBook Air: è incollata sul posto, ma Apple ha utilizzato delle strisce (come quelle presenti nelliiPhone) che possono essere rimosse in modo da permettere la sostituzione della batteria senza la necessità di un nuovo case.

Alla fine del teardown, iFixit ha assegnato al nuovo MacBook Air 2018 un punteggio di 3/10 per la riparabilità. Questo vuole che non è ancora facilissimo da disassemblare e riparare, ma rispetto ad altri prodotti Apple offre una maggiore flessibilità. Ciò dovrebbe rendere le riparazioni effettuate da Apple più veloci e forse più convenienti.

MacBook Air teardown

Gli Highlights di questo teardown:

  • Modello A1932 ed EMC 3184
  • Le porte sono facilmente sostituibili
  • Scheda logica piccola, un solo ventilatore, un paio di grandi altoparlanti allungati e un interessante dissipatore di calore per radiatore
  • Il Trackpad condivide un cavo con la tastiera, bloccato sotto la scheda logica
  • Quattro viti e sei strisce adesive rimovibili per fissare la batteria

Punteggio di riparabilità: 3 su 10

  • Numerosi componenti sono modulari e di facile accesso, incluse porte, ventole e altoparlanti.
  • Oltre alle fastidiose viti pentalobo, questo laptop si apre con la stessa facilità di qualsiasi altro.
  • La batteria è fissata con una combinazione di viti e adesivo elastico per riparazioni, ma è necessario rimuovere la scheda logica e gli altoparlanti per l’accesso.
  • La tastiera è integrata nel case in alto, che richiede un completo smontaggio.
  • Lo storage e la RAM saldati, non riparabili e non aggiornabili sono un vero peccato per un laptop da oltre 1,200 dollari.

L’articolo Nuovo MacBook Air 2018, ecco il teardown di iFixit proviene da iSpazio.

Category: Mac, Apple, ifixit, macbook air, teardown

    

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*