Il governo blocca il servizio civile per rifugiati e richiedenti asilo

“Lo scorso Governo aveva avviato il progetto ‘Integr-Azione’ utilizzando 18 milioni di euro dei fondi europei del programma Fondo asilo, migrazione e integrazione (Fami); quindi senza oneri per le il bilancio dello Stato. Dopo l’avvio per i primi 192 ragazzi, quest’anno ci sarebbe stata l’opportunità per altri 2880. Invece lo scorso 2 ottobre è stato comunicato che quei soldi sono stati bloccati dal Viminale”, denuncia l’onorevole Giuditta Pini.
Continua a leggere

Category: Politica italiana

    

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*