Caso Michela Deriu, due indagati. Ricattata per un video hard, “l’hanno fatta suicidare”

La Procura di Tempio Pausania ha indagato due ragazzi di 24 e 29 anni per la diffamazione che ha poi portato al suicidio Michela Deriu, la 22enne barista di Porto Torres, trovata impiccata il 5 novembre scorso in casa di un’amica a La Maddalena.
Continua a leggere

Category: Cronaca italiana

    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *