iPhone X è stato progettato per l’uso a due mani

iPhoneX

Dopo mesi e mesi di rumors incalzanti e leak quotidiani, finalmente negli scorsi giorni è stato presentato a tutto il mondo il nuovo iPhone X: sin da subito, guardando al suo design, è stato facile comprendere quanto sia stato progettato con l’intento di una fruizione a due mani da parte dell’utente finale.

iPhoneX

Ad avvalorare questa tesi è anche la mancanza dell’opzione Reachability, già vista nei precedenti dispositivi a partire da iPhone 6, che permetteva all’utente di utilizzare il dispositivo con una sola mano. Ricordiamo infatti che la prima volta che Apple estese le dimensioni del display fu con iPhone 5, in cui dichiarò che ogni angolo del display poteva essere raggiunto senza problemi con una sola mano.

Il mercato, ormai da un po’ di anni a questa parte, si è sempre più indirizzato verso display più grandi, arrivando fino all’iPhone X, che vanta un display da 5.8 pollici. Lo stesso Guilherme Rambo su Twitter ha dichiarato che non è prevista al momento la funzione Reachability sul nuovo hardware, suggerendo quindi che la fruizione con una sola mano non sia più una priorità per Apple.

Lo stesso problema sembra interessare anche i precedenti modelli di iPhone (più specificatamente le versioni Plus di iPhone 6 e iPhone 7) con la Golden Master di iOS 11, in cui non è possibile richiamare il centro notifiche con lo swipe dall’alto. Non ci resta quindi che attendere le prossime settimane per saperne di più a riguardo.

Via | AppleInsider

L’articolo iPhone X è stato progettato per l’uso a due mani proviene da iSpazio.

Category: iPhone, Apple, design, iPhone x, mani

    

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*